THOUSANDS OF FREE BLOGGER TEMPLATES
" Emancipate yourselves from mental slavery, no one but ourselves can free our minds.."

(Redemption song)

30 novembre 2009

Un traguardo

Oggi rido quando penso a qualche tempo fa. In alcune occasioni che mi si presentavano mi sembrava di non essere mai pronta a lanciarmi; non lo so se dipendesse dal fatto che ognuno di noi ha i propri tempi e quindi se il momento non è quello giusto alla fine si lascia perdere. Pero' mi sono sempre interrogata su questo mio atteggiamento; mi sembrava persino strano perché sapevo che tante altre persone probabilmente quelle stesse occasioni le avrebbero ritenute interessanti, piacevoli. Rido perché nel tempo mi sono sempre chiesta " Ma' avro' fatto bene a rifiutare?" o "Ma non potevo provare almeno?"; e adesso ho semplicemente capito che per me non avevano nessuna importanza, non valevano la pena di essere vissute. Anzi sono quasi felice di avere snobbato molte cose perchè alla fine è arrivata quella importante, quella che vale qualsiasi cosa. Ho capito che le cose importanti, che valgono, me le voglio prendere.
Mi sento pronta per molte cose, sono pronta a rischiare, sono pronta a remare controvento. Penso alle paure in modo diverso; sono pronta a non farmi inghiottire dalle possibili paure prima del tempo e scappare, ma voglio affrontarle. Ho paura ma non mi importa piu'.
Finalmente sono arrivata al punto in cui mi sento pronta. Mi si è cucita addosso un'energia che non conoscevo, una voglia di raggiungere qualcosa con tutta me stessa che parte dalla testa fino alla punta dei piedi, in ogni singolo muscolo.
E poi voglio pensare a me, perché chiunque prima di essere figlio, madre, padre, fratello e qualunque altra cosa è un individuo. Ed è giusto pensare anche al proprio bene.
Mi piace tantissimo questo cambiamento, mi fa stare bene. Vedo un po' di luce. Mi basta.





3 commenti:

Bk ha detto...

Era ora...
:-)

Ki@rina ha detto...

Ciao Bk!
Eh hai anche ragione!
:)

AndreA ha detto...

Bello, molto bello! ;)

Un abbraccio! :))

LEGGIMI...